CITTADINANZA Stampa

Chi è arrivato in Italia a 9 anni, può chiederla solo dopo 10 anni, cioè a 19, ma è diventato maggiorenne e perciò deve domandare permesso di soggiorno, ottenibile se ha un reddito da lavoro o va all'UNIVERSITÀ, o i suoi genitori hanno un reddito sufficiente a garantire per lui. Il segretario del Pd, uno dei principali fautori dello IUS SOLI, ha preso atto: «In questo Parlamento la maggioranza purtroppo non c'è». Nel frattempo, continuerà a ricevere la cittadinanza italiana per naturalizzazione chi ha un lontano avo emigrato italiano, anche se in Italia non ha mai vissuto e tantomeno parla la nostra lingua. Chi è nato e cresciuto qui invece no. (F: MG CdS 30.11.21)