RIPRENDERE IL TEMA DELL’AUTONOMIA UNIVERSITARIA Stampa

Riprendere il tema dell'autonomia universitaria è cosa buona e giusta che potrebbe rappresentare una svolta importante nel nostro sistema. Per fare solo qualche esempio: Non esiste che una università debba attendere dall'ANVUR e dal CUN il via libera all'apertura di un nuovo corso di laurea, che debba avere il nulla osta del Ministero per chiamare direttamente un professore straniero, che non possa scegliere i profili più confacenti alle proprie esigenze per le chiamate di una parte dei professori, che non possa decidere da sé le forme di incentivo dei propri docenti, o le modalità di impegno in ricerca, didattica, ovvero terza missione, concordandole ovviamente con i ricercatori/docenti medesimi. L'università post humboltiana ha necessità di poter decidere da sé come incoraggiare il proprio sviluppo. (F: G. Valditara, Roars 19.09.21)