Home
QS WORLD UNIVERSITY RANKINGS 2023 PDF Stampa E-mail

Il ranking QS è stato realizzato su 1.418 università contro le 1300 dell'anno prima. Una corsa dove sta prendendo sempre più fiato il Far East accademico, in particolare la Cina: Pechino e Tsinghua sono tra le prime 15 al mondo. Al top sempre il MIT, lo è da 11 anni, poi Cambridge che soffia il 2° posto a Oxford, scesa al 4°, Standford e Harvard quinta. (F: La Repubblica 16.06.22)
Nella classifica QS World University Rankings 2022, sono 41 le migliori università d'Italia tra le prime 1300. Le prime 10/41, a fianco del nome dell'università indicata la posizione raggiunta nel ranking mondiale, sono elencate di seguito:

  • Politecnico di Milano (142);
  • Alma Mater Studiorum di Bologna (166);
  • Università di Roma Sapienza (171);
  • Università di Padova (242);
  • Università di Milano (316);
  • Politecnico di Torino (334);
  • Università di Pisa (388);
  • Università Vita Salute San Raffaele (390);
  • Università di Napoli Federico II (424);
  • Università di Trento (440).

Il 40% degli atenei italiani è tra i primi 300 al mondo per la ricerca, più di qualsiasi altro Paese EU, e PoliMi (139°, sale di 3 posti), UniBo, Sapienza e UniPd sono i primi italiani nella top 300.
Nella classificazione degli atenei in base alla academic reputation, che si basa sull'opinione di 150mila accademici, docenti e ricercatori internazionali, tre atenei italiani sono nella top 100, con UniBo che guida la classifica tricolore al 73° posto. Seguono Sapienza (74°) e PoliMI (96°). Si classificano nella top 500 UniMi, PoliTo, UniPi, UniNa F II, UniVitaSalute SF, UniTr, UniFi, UniTo, UniTor Vrg.
Nella classifica per discipline delle università italiane spiccano Sapienza 39° per gli studi umanistici, PoliMi 20° per l'ingegneria e le tecnologie; UniMi 72° per la medicina, Sapienza 44° per le scienze naturali e UniBocconi 10° per il management.
(F: skytg4 giugno 2022)