Seconda edizione del bando per under 40 "Futuro in ricerca" Stampa
Il ministero ha lanciato la seconda edizione del bando per under 40 "Futuro in ricerca". Sul piatto ci sono 50 milioni, come la prima volta, le scadenze per la partecipazione sono fissate a dicembre. Ma anche sul nuovo concorso è polemica. Il bando è del 27 settembre e indica tre categorie di partecipanti per fasce di età e posizione lavorativa. Ma i requisiti sono finiti nel mirino dei ricercatori e del CUN, che ha chiesto di allungare i tempi per la presentazione delle domande perché troppo brevi e di "attenuare la rigidità dei criteri" di adesione allargando la fascia di età di partecipazione fra i ricercatori più giovani per evitare di escludere dei meritevoli per pochi mesi di differenza nella data di nascita. Il ministero ha detto sì alle modifiche, il 26 ottobre è arrivata la rettifica. (Decreto n. 705/Ric., - 10A13449 - GU n. 266 del 13-11-2010)