Il parere di un ricercatore sul percorso iniziale della carriera secondo il DDL 1905 Stampa
Da nessuna parte si chiede a un giovane di imbarcarsi in un percorso di 3-4 anni di dottorato, 4 anni di assegni di ricerca, 3+3 anni di ricercatore a tempo determinato senza che mai possa sapere se perlomeno avr√† la mera possibilit√† di partecipare a un concorso o di essere chiamato! Ammesso e non concesso che uno faccia tutta la trafila, la somma sono 14 anni. (F. Cerisoli  dibattito@ricercatoriprecari.org 04-03-2010)