ABILITAZIONE SCIENTIFICA. DECRETO D’INDIZIONE DELLE PROCEDURE. IL MIUR PREVEDE ALMENO 30MILA CANDIDATI Stampa
In data 20 luglio 2012è stato firmato il decreto direttoriale n. 222 relativo all'indizione delle procedure per il conseguimento dell'abilitazione scientifica nazionale per la I e II fascia dei professori universitari. Il decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sul sito del Ministero il giorno 27 luglio 2012. Da tale data e fino al 20 novembre  2012, i candidati potranno presentare la domanda mediante l'apposita procedura telematica disponibile al sito http://abilitazione.miur.it. Questa procedura, consentirà l'invio della domanda e della documentazione in formato elettronico al posto del formato cartaceo, garantendo un risparmio medio di spesa di circa 100 Euro per ogni domanda. Stimando che saranno almeno 30mila i candidati, il risparmio complessivo si aggira attorno ai 3milioni di Euro. Per il conseguimento dell'abilitazione scientifica nazionale saranno considerati i titoli e le pubblicazioni posseduti alla data di presentazione della domanda. Il bando sarà altresì pubblicato sul sito delle Università italiane e dell'Unione Europea.
(Fonte: Ufficio stampa Miur 27-07-2012)

Il bando riuscirà a superare il fuoco di sbarramento dei ricorsi, primo tra tutti quello annunciato dall'Associazione Italiana Costituzionalisti, e a conquistare la testa di ponte da cui far ripartire normali procedure di reclutamento e di avanzamento di carriera dopo anni di stallo? Coloro che raggiungeranno la spiaggia dell'abilitazione dovranno poi confrontarsi con la spending review e la conseguente riduzione dei posti disponibili. Il Ministro Profumo teme una valanga di abilitati al punto di aver tentato di bloccare l'operazione attraverso il cosiddetto decreto sul merito poi tornato nei cassetti.
(Fonte: redazioneroars 20-07-2012)