Home

Menu Principale

UN CENTRO NEVRALGICO NAZIONALE PER LA RICERCA APPLICATA E L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA PDF Stampa E-mail

L'operazione Quantumitalia mette insieme il Piano Amaldi e la rete InnovAction affinché l'Italia possa fare un "salto quantico" in tutti i settori strategici ad alta intensità di ricerca con la costruzione di un centro nevralgico nazionale per la ricerca applicata e l'innovazione tecnologica. Al momento la capacità brevettuale sui mercati EU e USA delle imprese italiane è circa 15 volte inferiore rispetto a quelle tedesche. Un dato che facilmente smonta l'illusione monetarista di ottenere aumenti di competitività con fantomatiche uscite dall'euro e svalutazioni. La speranza è che il Governo si decida di iniettare risorse cospicue in istruzione, ricerca (di base e applicata) e innovazione. L'Italia si avvia a diventare un paese vecchio e lo shock pandemico sta anticipando il collasso demografico. Le nuove generazioni dovranno essere messe in grado di competere a livello globale con professioni ad altissimo valore aggiunto da svolgere con alta produttività altrimenti il nostro welfare rischierà l'implosione in quanto andranno fronteggiati anche i costi sociali di una popolazione anziana bisognosa di assistenza sanitaria. Solo un Paese in grado di creare ricchezza oltre che ridistribuirla potrà essere in grado di garantire una vita dignitosa ai suoi giovani come ai suoi anziani. (F: Agenda Digitale 06.01.21)