Home
TELEDIDATTICA. L’88% DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE EROGATE ONLINE DA FINE MARZO PDF Stampa E-mail

Un'indagine della Conferenza dei rettori delle università italiane (CRUI) di fine marzo scorso, dunque in piena pandemia, ha mostrato come l'88% del complesso delle attività didattiche delle università sia stato trasferito online e che più di metà degli atenei erogava già più del 96% dei corsi previsti con strumenti di teledidattica: una risposta, decisa e approntata localmente, indice di uno straordinario grado di efficienza organizzativa e di dedizione individuale di studenti e docenti. Risposta e risultati tanto più straordinari, specie se si considera lo scarso livello di digitalizzazione e di alfabetizzazione informatica che caratterizzano il Paese (ed in primis la sua pubblica amministrazione). Ma, nonostante tutto, il Paese reagisce sempre con abnegazione e in modo efficiente e rapido alle emergenze: l'università, in silenzio, ne ha dato prova in questi mesi. (F: FQ 26.05.20)