Home
CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI PDF Stampa E-mail

I laureati lavorano di più dei diplomati, 78,7% contro 65,7%, guadagnando anche il 38,5% in più.
Inoltre secondo i dati di AlmaLaurea tra i laureati del 2013 fotografati a 5 anni dal titolo, quelli meglio occupati sono i laureati in ingegneria, economia-statistica e professioni sanitarie; tutti sopra all'89%. I laureati in discipline giuridiche, letterarie, psicologiche hanno, invece, una percentuale di occupazione al di sotto dell'80%. Infine se analizziamo i laureati magistrali a ciclo unico troviamo in testa i medici con il 92,4%. Altro dato riguarda l'esperienza lavorativa durante gli studi. Svolgere un'attività lavorativa, anche occasionale, durante l'università aumenta infatti, secondo AlmaLaurea, le probabilità di trovare lavoro del 39%. (11-10-19)