Home

Informazioni Universitarie

RACCOMANDAZIONI EFFETTUATE A UN DOCENTE MINACCIA A PUBBLICO UFFICIALE PDF Stampa E-mail

Cass. pen. Sez. VI, 28/09/2006, n. 5777 (rv. 236059): La raccomandazione a un docente universitario per il superamento degli esami da parte di uno studente, in genere irrilevante sul piano penale, assume la consistenza di una condotta illecita, che può dar luogo alla commissione del reato di cui all'art. 336 cod. pen., quando è accompagnata da comportamenti che esulano la semplice segnalazione e sfociano nella pressione illecita. (In applicazione di tale principio, la Corte ha ritenuto corretta la configurazione del reato di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, nella specie aggravato ai sensi dell'art. 7 L. n. 203 del 1991, nelle raccomandazioni effettuate a docenti universitari da studenti, associati alla malavita locale, in favore di propri colleghi, realizzate con atteggiamenti di controllo dell'adesione alla segnalazione mediante la presenza allo svolgimento degli esami e con modalità tali da far prospettare la minaccia di conseguenze ritorsive ad opera di associazioni criminali operanti nell'ambiente universitario). (Dichiara inammissibile, App. Messina, 30 giugno 2004). (Fonte: Orizzonte scuola 19-12-18)