Home

Informazioni Universitarie

FINANZIAMENTI ALLA RICERCA PDF Stampa E-mail

I dati li ha raccolti Eurostat, che ha appena pubblicato quelli relativi al 2017. Anno in cui la ricerca in Italia ha potuto beneficiare di finanziamenti per 23,4 miliardi di euro. Una cifra consistente in numeri assoluti, la quarta più alta a livello europeo dopo Germania, Francia e Regno Unito, che hanno investito rispettivamente 99, 50 e 38,9 miliardi. Molto meno importante, invece, in termini di percentuale del Pil. Da questo punto di vista, infatti, le cose non vanno così bene:

 

La barra blu rappresenta la media europea del 2,07%. Questa la quota del prodotto interno lordo mediamente dedicata all’innovazione a livello continentale.

La barra azzurra, invece, raffigura l’1,35% dell’Italia. Quota che ci pone, appaiati all’Ungheria, appena fuori dalla top 10. Questo significa che dal nostro Paese ci si potrebbe attendere uno sforzo maggiore per sostenere la ricerca. Magari non ai livelli della Svezia, che stanzia il 3,33% del Pil. Anche solo fare come la Francia, che nel 2017 ha investito il 2,25% della ricchezza prodotta, non sarebbe male.(Fonte: R. Saporiti, Wired 11-01-19