Home

Informazioni Universitarie

DEVASTAZIONE AL CENTRO DI RICERCA CREA. L'OBIETTIVO ERA COLPIRE IL MONDO DEGLI OGM PDF Stampa E-mail

"Siamo entrati nelle proprietà del centro di ricerca Crea di Montanaso Lombardo. Abbiamo devastato le quattro grandi serre dell'istituto distruggendo la quasi totalità delle piante sperimentali contenute al loro interno. Solidarietà con chi lotta in difesa delle terre contro la civiltà industriale». Con un comunicato diffuso sul contenitore web «Croce nera anarchica» un gruppo di ecoterroristi ha rivendicato la distruzione di buona parte delle coltivazioni sperimentali del centro di ricerca in orticoltura ad Arcagna, pochi chilometri a nord di Lodi. L'azione risale al 2 ottobre scorso ed è stata resa nota dagli stessi anarchici il 27 ottobre. Ma non se n'è saputo nulla fino a oggi, nonostante la denuncia presentata il giorno successivo dai responsabili del centro ai carabinieri di Lodi. E dietro il blitz di Arcagna non sembra esserci un gruppo di ecologisti alle prime armi, bensì gente abituata a portare a termine azioni eversive più serie, legata alla galassia anarco-insurrezionalista. (Fonte: PressReader - Corriere della Sera, Brescia, 23-11-18)