Home

Informazioni Universitarie

CRESCE IL NUMERO DEI GIOVANI CHE SI ISCRIVONO AD INGEGNERIA E PIÙ IN GENERALE AI DIPARTIMENTI SCIENTIFICI ED ECONOMICI PDF Stampa E-mail

All'annuale convegno di Capri di Ernst&Young le imprese italiane di lct avevano denunciato l'assenza di ben 85mila profili di laureati nelle discipline dell'innovazione e del digitale: sul mercato non ce n'erano. Pochi mesi dopo i dati Anvur aggiornati all'anno accademico 2017-18 sembrano indicare uno scenario più ottimistico delle università. Calano le immatricolazioni a Giurisprudenza e alle discipline umanistiche. La buona notizia è anche che il Sud partecipa a questo processo, sia pure in maniera non omogenea, e che, nonostante il calo di iscrizioni, riesce proprio nelle discipline più tecniche ad essere competitivo. È fondamentale che finalmente le famiglie italiane, anche quelle meridionali, si siano rese conto che bisogna investire in queste lauree. (Fonte: N. Santonastaso, Il Mattino 30-08-18)