Home

Informazioni Universitarie

UNIVERSITY FOR INNOVATION (U4I), LA PRIMA ESPERIENZA NAZIONALE DI COLLABORAZIONE TRA ATENEI PER VALORIZZARE L’INNOVAZIONE PDF Stampa E-mail

Nella stagione delle università che si consorziano su temi comuni – l'Istituto superiore Iuss di Pavia con le omologhe di Pisa, Normale e Sant'Anna e le quattro università dell'Emilia Romagna (Bologna, Parma, Ferrara e Modena-Reggio) per l'ingegneria dei motori -, in Lombardia tre atenei danno vita a una fondazione che intende sviluppare progetti condivisi e attrarre finanziamenti internazionali per il decollo degli stessi progetti. Le università di Bergamo, Milano-Bicocca e Pavia – cento chilometri di distanza per legarle una all'altra in un territorio che si sta imponendo come il luogo italiano della ricerca pubblica e privata – hanno varato oggi alla Fondazione Giannino Bassetti "University for innovation" (U4I), la prima esperienza nazionale di collaborazione tra atenei per valorizzare l'innovazione, trasferire tecnologia tra dipartimenti e verso l'industria e sviluppare insieme nuovi brevetti. La base di partenza del progetto è ambiziosa. Mezzo milione di euro impegnati, quarantun dipartimenti dei tre atenei coinvolti (quattordici sono stati riconosciuti dal ministero dell'Istruzione dipartimenti di eccellenza), duemila ricercatori coinvolti e cento famiglie di brevetti (documenti brevettuali collegati tra loro) già a disposizione. In otto ambiti disciplinari, i tre atenei hanno fin qui attivato quaranta spin off. Cristina Messa, rettrice dell'Università di Milano-Bicocca: "Nasce un nuovo modello di sviluppo di ricerca che aiuterà ricercatori e imprenditori, potrà fare da acceleratore alla crescita economica e industriale del Paese e diventare una buona pratica nel campo della ricerca applicata". (Fonte: C. Zunino, R.it Scuola 11-04-18)