Home

Informazioni Universitarie

CRITICITÀ DEL SISTEMA AVA (AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE PERIODICA, ACCREDITAMENTO), IL SISTEMA INTEGRATO PER LA VALUTAZIONE DEL NOSTRO SISTEMA DI ISTRUZIONE TERZIARIA PDF Stampa E-mail

Le procedure delineate dall'ANVUR per la gestione dei processi di Autovalutazione e per la trasmissione di informazioni dagli atenei all'ANVUR per la valutazione delle sedi e dei corsi di studio, basate sulla Scheda SUA-CdS e sui processi di Riesame annuale e ciclico, si sono rivelate eccessivamente farraginose, trasformandosi spesso in mere formalità burocratiche, nonostante le revisioni operate con gli obiettivi di semplificare e razionalizzare il sistema. L'impostazione adottata ha prodotto un consistente appesantimento del lavoro di gestione dei corsi di studio sia per il personale docente sia per il personale amministrativo, su aspetti in buona parte puramente formali. La percezione diffusa e ben espressa dal CUN (2017) è che la gestione dei processi valutativi viene oggi vissuta come momento puramente tecnico e formale riservato a pochi addetti ai lavori, e non come momento collegiale di elaborazione e sviluppo degli obiettivi del corso di studio e di verifica del loro effettivo perseguimento. (Fonte: A. Decataldo. Rivista Trimestrale di Scienza dell'Amministrazione, n. 1/2018, https://tinyurl.com/y97p6xz2)