Home

Informazioni Universitarie

LA POLITICA DEL DISIMPEGNO, ANCHE DALLA RICERCA SCIENTIFICA PDF Stampa E-mail

La politica ha mostrato il fiato corto, nell'incessante inseguimento di un quotidiano «mi piace», nella personale verticalizzazione della presenza mediatica. I decisori pubblici sono rimasti intrappolati nel brevissimo periodo. Il disimpegno dal varo delle riforme sistemiche, dalla realizzazione delle grandi e minute infrastrutture, dalla politica industriale, dall'agenda digitale, dalla riduzione intelligente della spesa pubblica, dalla ricerca scientifica, dalla tutela della reputazione internazionale del Paese, dal dovere di una risposta alla domanda di inclusione sociale, ha prodotto una società che ha macinato sviluppo, ma che nel suo complesso è impreparata al futuro. (Fonte: «Considerazioni generali» del 51° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese/2017)