Home

Informazioni Universitarie

DAL MISE 38 MLN IN PIÙ PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITÀ DI RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO SPERIMENTALE IN CALABRIA, CAMPANIA, BASILICATA, PUGLIA E SICILIA PDF Stampa E-mail

Il ministero dello Sviluppo economico (MISE) ha destinato nuove risorse per i progetti di ricerca e sviluppo, negli ambiti tecnologici identificati dal programma quadro di ricerca e innovazione Horizon 2020 nelle regioni Calabria, Campania, Puglia, Sicilia e Basilicata. Si tratta di un ulteriore incremento della dotazione finanziaria complessivamente pari a 38,1 mln di euro (di cui 34,8 mln a valere sul piano di azione coesione 2007-2013 e 3,3 mln a valere sul programma nazionale complementare imprese e competitività 2014-2020). Il tutto col decreto 18 ottobre 2017 (in attesa di essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale) del MISE. I 34,8 mln saranno utilizzati per la concessione di agevolazioni in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, mentre i restanti 3,3 mln andranno in favore dei progetti in Basilicata. I progetti finanziabili dovranno prevedere la realizzazione di attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie, riconducibili alle aree individuate dalla strategia nazionale di specializzazione intelligente. (Fonte: ItaliaOggi 26-01-18)