Home

Informazioni Universitarie

LA VALUTAZIONE E IL FINANZIAMENTO PDF Stampa E-mail

"La valutazione non è un modo per ridurre i divari – ha sostenuto Alberto Baccini, Università di Siena – piuttosto serve a individuare università ritenute migliori di altre ed a concentrare lì le risorse. Chi dice che non lo fa mente." Il meccanismo di finanziamento associato alla performance è un meccanismo non così diffuso in altri paesi, siamo uno dei pochi paesi ad usarlo in modo così radicale. E visto che questo modo di ridistribuire le risorse non è andato a buon fine, si è rincarata la dose, utilizzando lo stesso strumento per i dipartimenti di eccellenza. E a farne le spese sono stati i ricercatori, i docenti, tutti i lavoratori che fanno università tutti i giorni, la cui condizione è cambiata in maniera radicale. Questo sistema di valutazione non solo sta creando divari nel nostro Paese ma ci sta allontanando dai Paesi che fanno scienza in maniera solida". (Fonte: Intervento di A. Baccini all'Assemblea Nazionale Università, Cosenza 23-24-01-18)