Home

Informazioni Universitarie

COMPETENZE DIGITALI DI STUDENTI E LAUREATI PDF Stampa E-mail

Sono complessivamente 2140 gli insegnamenti delle università italiane con temi digitali e imprenditoriali: i corsi "digitali" sono particolarmente diffusi nelle facoltà informatiche e scarsi in quelle scientifiche, i corsi "imprenditoriali" sono ben presenti nelle facoltà economiche ma rari in quelle scientifiche e informatiche.
Quando si tratta di inserire un neolaureato in azienda, per un'impresa su due le competenze digitali sono molto importanti (53,4%), addirittura fondamentali per il 19%. E secondo gli HR manager (manager delle Risorse Umane), le principali aree di innovazione su cui investire nel prossimo futuro sono Big Data Analytics, Digital Marketing, Industria 4.0 (34,7%), Social Media (25,1%) e Cloud Computing (24,7%). Ma trovare personale preparato è difficile per uno su due (51%), molto difficile per uno su quattro (24,7%).
«Il gap di competenze digitali degli studenti universitari si sta riducendo: negli ultimi due anni è raddoppiata - dal 6% al 12% - la percentuale di coloro che hanno sviluppato progetti digitali concreti e possiedono un'alta conoscenza teorica, è calata sensibilmente la quota di quelli senza competenze teoriche e concrete, passata dal 67% al 54%. Ma non basta: una fetta ancora troppo grande degli universitari è ancora inconsapevole di quanto il digitale stia trasformando la cultura aziendale, i processi e i modelli di business, con una scarsa conoscenza teorica e un'ancora più lacunosa competenza pratica. Gli atenei stanno aggiornando la loro offerta formativa, ma anche le imprese, che scontano difficoltà nel reclutamento di profili adeguati, devono fare la loro parte, aumentando gli investimenti in piani di formazione che mettano al centro competenze digitali e imprenditoriali». Così Andrea Rangone, CEO di Digital360, sintetizza i risultati della ricerca "Il futuro è oggi: sei pronto?" condotta da University2Business, società appunto del Gruppo Digital360, in collaborazione con Enel Foundation. (Fonte: www.digital4.biz 15-12.17)