Home
COSTI E RETRIBUZIONI DEI PROFESSORI UNIVERSITARI PDF Stampa E-mail

Rapporto Anvur sugli stipendi. I dati sono tratti dai conti consuntivi dei vari atenei raccolti dal Miur. E qui emerge un prima tendenza: i professori universitari costano oggi molto meno alla collettività rispetto al passato. In dettaglio, il costo medio per i docenti a tempo indeterminato in Italia è sceso da 91.348 euro nel 2008 a 83.033 euro nel 2014 ed è pari al 53,9% delle spese sostenute dalle università per pagare tutto il personale (era il 58,4% nel 2008): questa spesa è calata "sensibilmente", si legge nel rapporto, "per effetto congiunto dei pensionamenti che hanno coinvolto una quota ampia di professori ordinari, della riduzione degli avanzamenti di carriera (la quota di ordinari si è ridotta del 37% rispetto al 2006) e del blocco stipendiale". Dal 2011 al 2016, infatti, le buste paga dei professori universitari sono ferme a 3.300 - 4.000 euro per quanto riguarda i professori ordinari, 2.200 - 2.700 euro per gli associati e 1.300 - 1.700 euro per i ricercatori. (Fonte: Panorama 29-09-17)