Home
IL DOTTORATO NEGLI STATI UNITI PDF Stampa E-mail

Negli Stati Uniti, il dottorato dura dai 5 agli 8 anni ed è strutturato in maniera sistematica. I primi tre anni sono durissimi, con esami che devono essere superati entro date prestabilite, pena la perdita del posto di dottorato. A partire dal terzo anno, i dottorandi cominciano a insegnare, e solo durante il quinto anno iniziano a scrivere la tesi. Contemporaneamente, entra in gioco il Career office, col compito di guidare nella ricerca del lavoro chi si approssimi alla fine del percorso. Il personale dell’ufficio carriere ha competenze specifiche (per acquisire le quali ha studiato e si è formato): è aggiornato sulle statistiche relative allo stato di salute delle varie discipline, e insegna al candidato le regole base della negoziazione di salari e “benefits”, oltre a fornire una formazione che va dalle linee guida per la compilazione di un curriculum, all’etichetta di una cena di affari. Il prestigio di un ateneo si misura anche dalla sua abilità di impiegare i propri “addottorati” e ogni dipartimento serio dedica una pagina web al cosiddetto “placement”, ovvero per ogni addottorato indica il suo presente impiego. (Fonte: T. Gazzarri, FQ 15-08-17)