Home
UNIBO. AL PROGETTO MINDED L'ALMA MATER PARTECIPA CON IL PROGRAMMA UNIBO LAUNCHPAD PDF Stampa E-mail

L'Europa premia il progetto Minded con un co-finanziamento di 4 milioni di euro, per un totale di 6 milioni di investimento, nel quadro delle Marie Skłodowska-Curie Actions. Coordinata dall’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), l'iniziativa vede la partecipazione dell'Università di Bologna con il programma Unibo Launchpad. Minded permetterà l’avvio di un nuovo piano formativo per giovani scienziati che vogliono identificare terapie innovative per le malattie del neurosviluppo, senza tralasciare gli aspetti sociali ed economici di miglioramento della qualità della vita delle persone e di valorizzazione commerciale. La formazione sarà interdisciplinare e riguarderà competenze imprenditoriali - per sviluppare nuove tecnologie e realtà commerciali - e ricerca d’avanguardia in nanomedicina, neuroscienze e robotica. Il progetto prevede l’assunzione tramite bando internazionale - lanciato entro l’estate 2017 - di 24 ricercatori post-doc, che inizieranno le attività entro gennaio 2018 per un periodo di 4 anni. Le nuove figure di ricercatori-imprenditori avranno a disposizione per la loro formazione un network internazionale di istituti scientifici e clinici e la possibilità di trascorrere un periodo di esperienza sui temi del trasferimento tecnologico in aziende start-up in Silicon Valley, in Usa, e presso l’EMA- European Medicines Agency a Londra. Il focus del nuovo piano di formazione sarà l’integrazione di discipline tradizionalmente considerate distanti come la nanomedicina, le neuroscienze e la robotica per affrontare in modo più completo ed efficace le malattie del neurosviluppo. (Fonte: Unibo Magazine 18-04-17)