Home
IL PRESIDENTE DELLA CRUI: FAR RIPARTIRE IL PAESE DALLA RICERCA, PUBBLICA E PRIVATA, E DAI NOSTRI GIOVANI PDF Stampa E-mail

"Il sistema universitario dal 2008 ha perso un miliardo di investimenti, 10mila ricercatori e quasi il 15% di iscritti". Lo ha spiegato il presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (la CRUI), Gaetano Manfredi, durante un incontro su "La ricerca pubblica italiana: risultati, obiettivi e risorse" organizzato al CNR. "Se si riuscisse a recuperarli, in un piano pluriennale, torneremo nella situazione in cui eravamo, nella quale eravamo sottodimensionati, ma almeno avevamo dei giovani. Oggi l'età media dei ricercatori nelle università è 50 anni", ha continuato Manfredi. Per il presidente della CRUI "sono necessarie maggiori opportunità per i giovani, sempre più sinergia con il mondo della ricerca privata e un grande impegno del sistema Paese con investimenti giusti. Non si può non far ripartire il Paese dalla ricerca, pubblica e privata, e dai nostri giovani. Auspichiamo un sempre maggior impegno delle nostre istituzioni affinché questo grande patrimonio sia sempre più difeso e incentivato". (Fonte: askanews 13-02-17)