Home
UNIVERSITÀ 4.0. L'INNOVAZIONE TECNOLOGICA PER MIGLIORARE I SERVIZI DIDATTICI PDF Stampa E-mail

All'estero con Università 4.0 si intendono quegli istituti che adottano l'innovazione tecnologica per migliorare i servizi didattici, utilizzando una multimedialità di ultima generazione a supporto dei programmi formativi. A seconda delle esigenze di studio, docenti e studenti possono attingere a risorse diverse, in un mix variabile di soluzioni: dalle LIM o dai display touch interattivi ai tablet, dalle stampanti 3D ai videoproiettori, dagli e-book ai software on line, dalle telecamere con autotracking per la registrazione delle lezioni in aula all’erogazione sincrona o asincrona in streaming a supporto dell'e-learning. Intelligenza applicativa, integrazione tecnologica, informazioni ben gestite e connessione garantita caratterizzano l'offerta formativa con un obiettivo di servizio importante per diversi motivi, culturali ed economici. L'Università 4.0, infatti, non è solo un maquillage tecnologico dell'aula ma è un progetto finalizzato alla realizzazione di nuovi ambienti didattici che sfruttano al meglio l'innovazione digitale andando incontro al pubblico di studenti 4.0. Oggi noti come millennials (coloro che sono nati tra i primi anni '80 e i primi anni 2000 nel mondo occidentale), i destinatari della formazione sono più connessi, più informati e decisamente più esigenti nei confronti della qualità dell'offerta didattica. (Fonte: L. Zanotti 16-01-17)