Home
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE. IN ATTESA DEL BANDO PER CONCORRERVI È LEGGE LA RETRIBUZIONE DEI COMMISSARI IN SERVIZIO ALL’ESTERO PDF Stampa E-mail
Il decreto ministeriale che delibera il “Compenso da corrispondere ai componenti, in servizio all'estero, della commissione nazionale prevista per il conseguimento dell'abilitazione scientifica nazionale per le funzioni di professore di prima e di seconda fascia - art. 16, comma 3, legge 30 dicembre 2010, n. 240. (Decreto n. 159) (12A04430)” è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 94 del 21 aprile 2012. L’art. 1, c. 1, recita: “L'importo del compenso da corrispondere ai componenti in servizio all'estero delle commissioni per il conseguimento dell'abilitazione scientifica nazionale per le funzioni di professore di prima e di seconda fascia di cui all'art. 16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240, e del relativo regolamento attuativo è determinato in euro 16.000 per l'intera durata biennale della commissione, al netto degli oneri previdenziali a carico dell'amministrazione erogante. Tale importo è corrisposto al commissario in servizio all'estero dall'Universita' presso di cui si svolge la procedura in rate trimestrali posticipate. In caso di dimissioni o cessazione anticipata rispetto alla durata della commissione, il compenso è riconosciuto pro-rata”.